stock.adobe.com
in

Capelli a onde: come fare delle perfette beach waves.

Le beach waves mettono d’accordo le donne di tutte le età, piacciono proprio a tutte. Sono facili da realizzare e si sfoggiando con delicatezza.

Non è ancora tempo di pensare alle vacanze estive ma con l’arrivo della primavera le donne sentono già nell’aria quella sensazione di libertà che si prova in estate. Il mare, il sole e le vacanze hanno un’atmosfera magica e questa magia si può riprodurre sui capelli.

Le beach waves, sono senza dubbio il look più richiesto in questo periodo, parliamo delle onde più o meno fitte dall’effetto naturale e super sexy. Questo è uno di quei look che mette d’accordo tutte le donne, perché? il motivo è semplice: ci fanno sentire belle e sensuali. Inoltre sono semplicissime da realizzare.

Come si realizzano le onde

Le beach waves si possono realizzare in diversi modi. Il primo è quello con la spazzola e il phon, questo tipo di piega si chiama “Blow dry” e regala un look classico ed elegante. Le radici sono volumizzate ma non troppo, le lunghezze vaporose ma allo stesso tempo morbide e punte disciplinate ad arte.

Questa tecnica regala un look sofisticato sempre, su chiunque, a qualunque età. L’icona è Kate Middleton: il suo “royal bow dry” costa 325 sterline dall’hairstylist Richard Ward, che, ha svelato, utilizza anche bigodini riscaldati per garantire massimo volume.

Il ferro è un altro strumento per realizzare delle perfette beach waves. Il risultato si vede in forma di spirale definita o voluminosa fra i capelli. La regina delle waves, Laura Polko, ambassador degli strumenti per capelli T3 da poco arrivati anche in Italia, ci ha spiegato come realizzare le onde. La Polko usa questi strumenti per preparare molte star ai red carpet, tra queste c’è la modella Gigi Hadid.

«Il segreto per un’onda perfetta è conoscere la forma e il diametro del ferro più giusto per il proprio capello» ha rivelato.

C’è anche il metodo fai da te per ottenere delle onde meravigliose. Per chi ha già i capelli mossi basta veramente poco per ottenere delle beach waves selvagge: il trucco è quello di usare uno spray all’acqua marina che riproduce l’effetto della salsedine sui capelli. Basta spruzzarlo dopo aver lavato i capelli, quando sono ancora umidi: lavoralo bene con le mani ciocca per ciocca e il gioco è fatto. Per ottenere volume extra è consigliato asciugare i capelli a testa in giù.