in

Capelli arancioni: come fare la tinta a casa

L’arancione è un colore molto particolare che fa parte della categoria della tonalità del rosso.

Capelli arancioni
Foto: twenty20

Per poter disporre di questa colorazione è possibile ricorrere a una tintura dal vostro parrucchiere, che potrà calibrare insieme a voi la miglior schiaritura per soddisfare le vostre esigenze. Si può però arrivare anche da sole a disporre di ottimi capelli arancioni, l’importante è procedere con grande moderazione e un po’ più di attenzione.

Come ottenere i capelli arancioni da sole? La prima tecnica per poter schiarire i capelli da sole è puntare sui coloranti naturali. L’alternativa ai prodotti naturali per poter ottenere degli ottimi capelli arancioni è quella di procedere all’acquisto di una tintura chimica di qualità, la cui applicazione possa permettervi di ottenere il risultato desiderato. La scelta della tintura è però un passaggio molto delicato quindi non preoccupatevi se il risultato finale non è quello sperato. Molto spesso infatti, per arrivare al risultato desiderato ci vuole qualche step e qualche tentativo in più. Prima di applicare la tintura è importante lavare i capelli ed è consigliato applicare della vaselina lungo l’attaccatura dei capelli per poter evitare delle macchie alla pelle. In ogni caso farsi applicare la tinta da un’altra persona vi permetterà di ottenere migliori risultati e sicuramente più omogenei.

Tintura finita male? Esistono 3 rimedi per ritrovare il colore giusto dopo una tinta finita male. Il primo rimedio è quello di usare uno shampoo antigiallo, un prodotto pensato per eliminare l’ingiallimento della chioma dovuto ad un trattamento errato. Il secondo rimedio è naturale ed è quello di procedere con lunghi impacchi di olio d’oliva e poi lavare con cura i capelli. Il terzo rimedio è quello di optare per un’altra tinta color mogano o castano cioccolato.

Capelli arancioni su un taglio di capelli lungo

I capelli arancioni sono tornati di tendenza, anzi la verità è che non se ne sono mai andati. L’arancione è l’ultimo trend in fatto di colore di capelli. Questa tinta infonde energia e regala personalità a tutte le donne che vogliono provarla. In foto, un bellissimo taglio di capelli lungo, scalato e super orange. Chiude il look uno styling mosso.

Capelli arancioni con styling mosso

Gli esperti in fatto di hairstyling sostengono che per far risaltare al meglio i capelli arancioni, che siano nella versione full su tutta la testa o solo degradè come il taglio in foto, le onde e i boccoli dall’aspetto estremamente naturale siano la piega ideale. Lo styling mosso esalta maggiormente le diverse tonalità e il colore risulta più luminoso.

In foto, un bellissimo degradé su un taglio di media lunghezza. Si parte da una base rossa per poi arrivare all’arancio sulle lunghezze. Questo look è pieno di carattere e personalità, viene scelto soprattutto dalle più giovani che non hanno paura di osare.

Bob corto con colorazione arancione tendente al rame

Di solito si dice che i capelli arancioni si adattano solo a chi ha una pelle diafana e occhi chiari, non è assolutamente così. L’arancione si adatta benissimo anche a chi ha una base scura e occhi marroni. Chi ha una base scura, per esempio, può scegliere dei riflessi ramati per ravvivare il colore. In foto, abbiamo un perfetto esempio. Il taglio è un bob corto e destrutturato accompagnato da riflessi ramati. Chiude il look uno styling liscio che mette in evidenza la forma geometrica del taglio.

Capelli Frisé

Capelli Frisé: una grande tendenza è tornata.

acconciature per le damigelle della sposa

Damigelle della sposa con capelli lunghi: 3 idee da cui prendere ispirazione