stock.adobe.com
in

Capelli color bronde: il mix perfetto tra il brown e il blonde

Curiosità sui capelli bronde: il look risulta ancora più naturale dopo qualche lavaggio.

La decisione di un nuovo colore di capelli manda in tilt molte donne, spesso infatti ci si ritrova ad essere indecise tra due opposti, ma non c’è da temere perché almeno in fatto di tinte si può arrivare ad una soluzione concreta. Siete indecise tra il biondo e il castano? Oggi, una delle tendenze in fatto di colori di capelli è proprio il bronde, una perfetta via di mezzo tra biondo e castano. Una colorazione perfetta per chi ha molti dubbi e non riesce a scegliere tra questi due colori, molti diversi l’uno dall’altro.

Il bronde è una colorazione molto amata e richiestissima, anche le star sembrano adorarlo e alcune sono così “legate” a questo colore che lo sfoggiano con tanto orgoglio. Tra di loro abbiamo sicuramente: Beyoncé, Jessica Alba, Jennifer Lopez, Jessica Parker e Bianca Balti.

Il bronde, in tutte le sue sfumature, non è un colore così semplice poiché è composto da due nuance molto differenti tra di loro, il biondo e il castano. Eppure il mix di questi due colori porta ad un risultato davvero meraviglioso e ad un look senza eguali. Scegliere la giusta tonalità non è facile. Se di base avete dei capelli castano chiaro realizzate dei colpi di luce, delle sfumature sulle lunghezze per renderle più luminose e dinamiche, oppure potete optare anche per una tinta abbondante su tutta la chioma che viri dal biondo scuro al castano cenere. O ancora, se avete una base castana potete optare anche per una tinta permanente.

A chi sta bene il bronde? Questo colore così bello e così particolare non si adatta a tutte, per sfoggiarlo bisogna avere delle caratteristiche specifiche. Il bronde può essere sia chiaro che scuro. Il bronde scuro si adatta alla perfezione con i sottotoni di pelle gialli e ad occhi chiari. Il bronde chiaro, invece si adatta con i sottotoni di pelle più candidi e occhi scuri.

Bronde chiaro su long bob

La scelta del taglio è altrettanto importante quanto quella del colore. Nel bronde il taglio è essenziale ed esistono due soluzioni perché questo colore dia il meglio di sè. Si può optare per un bob, lungo o corto, o per un taglio lungo scalato. Anche la scelta dello styling è fondamentale. In foto, abbiamo un bellissimo long bob dal colore bronde chiaro. Il colore è stato applicato grazie alla tecnica del balyage. Lo styling mosso rende il tutto più interessante! Questo è uno dei look più amati dalle giovani donne.

Taglio lungo scalato color bronde

Quando il colore di base è un biondo, puoi realizzare in ogni caso dei colpi di sole più chiari rendendo le lunghezze più luminose e dinamiche o puoi optare per dei colori più scuri come il castano cenere, per ottenere un bronde dai toni più caldi. In foto, abbiamo un taglio lungo scalato color bronde chiaro. In questo caso la tonalità è perfetta perché mette in risalto gli occhi chiari. Lo styling è un liscio spettinato.

Taglio lungo visto da dietro color bronde

In foto abbiamo un taglio lungo e scalato visto da dietro. La scalatura dona volume all’intera capigliatura e non appesantisce i capelli. Anche in questo caso il bronde rende il look senza eguali. Chiude in bellezza uno styling mosso realizzato con il ferro per i ricci.