in ,

Damigelle della sposa con capelli lunghi: 3 idee da cui prendere ispirazione

Ormai anche le spose italiane scelgono di avere le damigelle d’onore, tradizione questa che arriva a noi da oltreoceano ma che si è consolidata in fretta.

acconciature per le damigelle della sposa
stock.adobe.com

Le damigelle d’onore sono di solito le migliori amiche della sposa, ma può capitare che in questo gruppetto siano presenti anche sorelle, cugine e altre parenti molto strette a cui non è stato chiesto di fare da testimoni.

Le damigelle d’onore devono essere impeccabili, ben vestite e ben curate sia dal punto di vista del make up che dal punto di vista dei capelli. Ma quali sono le acconciature migliori nel caso in cui le damigelle siano in possesso di chiome molto lunghe? Ne abbiamo selezionate 3 per te da cui puoi prendere ispirazione.

Coda alta e treccia a corona, per un damigella chic e glam

Le lunghe chiome si prestano benissimo alla realizzazione di una bella ponytail, di una coda di cavallo. La coda di cavallo non è certo da considerarsi infatti come un’acconciatura adatta solo per il tempo libero, ma anzi come un’acconciatura davvero molto chic e raffinata. Può essere realizzata molto morbida, in modo da poter creare un bel volume sulla parte più alta della testa. Può essere realizzata anche con styling mosso, in modo da donare non solo volume ma anche un movimento estremo.

Per far sì che la coda di cavallo appaia ancora più ricca di fascino, è anche possibile abbinarla ad una treccia. Tra i vari modi in cui una treccia può essere inserita in questa acconciatura, una bella corona da posizionare proprio a ridosso delle radici, che funge praticamente da cerchietto, meglio se lasciata morbida. Se poi lo si desidera, è anche possibile lasciare alcuni ciuffi liberi dalla treccia per dare al volto una cornice ancora più morbida e sensuale.

In foto puoi vedere un’acconciatura di questa tipologia, semplice e veloce da realizzare, ma davvero di grande impatto visivo. Però, ovvio, è necessario che la chioma sia davvero lunghissima, ma soprattutto che sia anche piena.

Coda di cavallo bassa con fiori freschi

L’acconciatura che abbiamo sopra descritto è chic e davvero molto glam, senza dubbio piuttosto particolare. Se si è alla ricerca invece per le propri damigelle di un look più semplice, sofisticato, più raffinato, è possibile optare per una coda di cavallo classica realizzata in versione molto bassa, che è senza dubbio bellissima sulle lunghe chiome.

La coda di cavallo deve sempre essere leggermente movimentata se in versione bassa, altrimenti il rischio è che risulti piatta e poco allettante. Basta un leggero movimento, magari anche sulla zona della chiusura della coda, dove i ciuffi possono andare a sovrapporsi leggermente. Il tutto può poi essere chiuso con dei fiori freschi, che devono essere esattamente gli stessi per tutte le damigelle in modo da creare un vero e proprio fil rouge, che devono anche essere magari gli stessi scelti per il bouquet della sposa, per la sua acconciatura, per le apparecchiature. Si viene a creare in questo modo un’armonia estrema tra i vari elementi che scendono in gioco.

Semplice semiraccolto su lunghi capelli mossi con torchon

Per le lunghe chiome delle damigelle è possibile scegliere un semiraccolto. In questo modo le chiome possono essere valorizzate al meglio, messe in evidenza, così che diventino le vere protagoniste. Lo styling migliore per le chiome delle damigelle semiraccolto è quello mosso, in modo da creare dinamismo e da offrire eleganza all’insieme. È poi possibile portare sulla nuca solo i ciuffi che altrimenti ricadrebbero sul viso, da fermare in un torchon, senza accessori a vista.

Capelli arancioni

Capelli arancioni: come fare la tinta a casa

Chignon basso

Chignon basso: l’acconciatura chic che non passa mai di moda