in

Écaille: una nuova tecnica per colorare i capelli

Direttamente da Parigi la nuova tendenza ècaille è pronta per essere sfoggiata sia dalle Star che dalle donne comuni.

Écaille
stock.adobe.com

Écaille è una delle ultime tendenze in fatto di moda capelli e di colorazioni innovative, è una nuova tecnica per colorare i capelli. Questa tecnica viene chiamata da molte donne “capelli a guscio di tartaruga” ed è una evoluzione dell’ombré hair ma in grado di differenziarsi per alcune particolarità piuttosto profonde.

L’ècaille è una tecnica di colorazione nata a Parigi ma ormai si è diffusa in tutto il mondo, è un vero e proprio must assolutamente da provare. In realtà quando si parla di ècaille dobbiamo pensare al colore, piuttosto che al modo in cui i capelli vengono colorati. L’ècaille non è infatti una tecnica specifica ma è più che altro un colore in grado di connettere l’aspetto dell’ombré con le radici più scure, senza perdere però la morbidezza dei capelli. Questo tipo di colorazione è in grado di dare un tono morbido e naturale all’intera chioma. Come si ottiene? basta miscelare diverse tonalità di colore tenui come il caramello, oro, il castano e il miele. L’effetto finale di ècaille è senza dubbio più morbido dell’ombré, poiché i colori che vengono miscelati si fondono l’uno nell’altro con un risultato finale che esalta la lucentezza del vostro aspetto.

Per spiegare meglio in cosa consiste questa nuova tecnica molto amata anche dalle Star possiamo ricorrere alle parole del famosissimo hairstylist Jack Howard:  “Già da qualche tempo ho notato l’evoluzione delle acconciature Ombré e Balayage in qualcosa di nuovo», sostiene. «Sono un po’ annoiato dal solito Ombré, proprio come dalle tecniche che impiegano l’uso della pellicola di alluminio per creare i vari strati di colore. Per questo sono contentissimo di sentire che dalla California è arrivato un nuovo tormentone: l’Ecaille! È come una sorella un po’ scontrosa di Ombré e Balayage, dove i riflessi più dorati si mescolano a toni più scuri, come l’ambra e il caramello, incorporando allo stesso tempo anche le note del miele, del biondo oro e del biondo-castano”.

Perché scegliere l’ècaille? I vantaggi per scegliere questa nuova tecnica sono molti. Quello più importante è senza dubbio la sua bassa manutenzione, ovvero è un colore che già sembra una ricrescita quindi si può aspettare molto più a lungo per il ritocco. Questo è importante perché riduce i danni ai capelli, visto che i trattamenti stressano molto le chiome e permette di risparmiare, perché si sa, ogni visita dal parrucchiere dimagrisce il portafoglio di ogni donna. Il risultato di questa tecnica è estremamente naturale. Inoltre i capelli ècaille sono perfetti sia per l’autunno che per l’inverno. Un altro vantaggio da prendere in considerazione è che si tratta di un colore multi-dimensionale, in grado di far apparire i capelli più spessi e più voluminosi con un aspetto sano e bello.

Écaille sui capelli biondi

Se sei bionda naturale, per mantenere un effetto naturalissimo che ricorda le schiariture dovute al sole e che accentuano i toni caldi, devi optare per una colorazione come il miele o l’oro, mischiata a ciocche più scure che vanno a schiarirsi leggermente sulle punte.

Écaille sui capelli scuri

Se al contrario sei mora, devi optare per dei riflessi più dorati, come l’ambra e il caramello, per sfoggiare un look naturale, vivace e armonioso.

Shatush sui capelli corti

Shatush sui capelli corti: è possibile realizzarlo?

armocromia

L’armocromia: cos’è e a cosa serve questa tecnica