maschere per capelli
in

3 infallibili segreti della nonna per non perdere più i capelli

Bisogna scegliere la maschera che preferiamo e applicarla prima di fare lo shampoo per avere dei risultati inaspettati!

La perdita dei capelli spaventa proprio tutti, sia uomini che donne di tutte le età. Questo fenomeno si manifesta soprattutto durante i cambi di stagione. Si deve tenere presente che dopo i 40 anni, la crescita dei capelli rallenta ed è fondamentale prendersene cura. E’ per questo motivo che in questo articolo andremo a spiegare come lavare tutti i tipi di capelli senza danneggiarli.

Dopo aver scoperto questi 3 infallibili segreti della nonna di sicuro non perderemo più i capelli. Le nonne hanno sempre usato metodi naturali per risolvere problemi di questo tipo.

capelli effetto wet
capelli effetto wet

Primo segreto: olio di mandorle e semi di fieno greco

Il primo metodo infallibile della nonna è quello di fare una maschera che permetta di nutrire i capelli in profondità. Per questa bisogna utilizzare olio di mandorle e semi di fieno greco. La lecitina è un composto vegetale contenuto in questi semi in grado di rafforzare la struttura del capello.

La lecitina se unita all’olio d’oliva riesce anche a stimolare la crescita del capello. Infatti, l’olio d’oliva nutre il cuoio capelluto, ripara i danni e fa crescere i capelli più velocemente.

Per preparare la maschera bisogna unire in una ciotola 2 cucchiai d’olio d’oliva e 3 di semi di fieno greco macinato. Amalgamare bene gli ingredienti ed applicare la maschera lasciandola in posa per 15 minuti.

Secondo segreto: Banana, olio di mandorle e amla

Sembrerà assurdo ma le banane stimolano la crescita dei capelli e ne prevengono la caduta. Usare questo ingrediente ci tornerà senz’altro utile perché ricco di vitamina B.

L’olio di mandorle apporta ai nostri capelli il magnesio necessario a renderli più forti. L’amla, invece, ha proprietà ristrutturanti e ci aiuta a rendere i nostri capelli più folti e luminosi.

Per preparare questo tipo di maschera, bisogna prima schiacciare una banana, aggiungere un cucchiaino di olio di mandorle e 2 di amla in polvere. Dopo aver mischiato questi ingredienti, applicare la maschera sui capelli lasciandola in posa per 15 minuti.

Terzo segreto: Miele, aloe vera e patate

Le patate nutrono in profondità i nostri capelli con le vitamine A e B stimolandone la crescita. L’aloe vera è un alleato contro la perdita dei capelli perché fonte di calcio, sodio e vitamina C. E infine, abbiamo il miele che nutre il capello e contrasta la calvizie.

Se uniamo questi 3 ingredienti otteniamo una maschera altamente nutriente e protettiva. Grattugiamo le patate e schiacciamole fino ad ottenerne il succo. Aggiungiamo due cucchiai di gel all’aloe vera e due di miele. Infine, mescoliamo gli ingredienti, applichiamo la maschera sui capelli e lasciamola in posa per un’ora.