L'acconciatura estiva
in ,

L’acconciatura estiva di Elena Santarelli: una coda alta che sta facendo impazzire tutte!

Nuovo look estivo per Elena Santarelli: la sua acconciatura è diventata la tendenza 2021.

Con l’arrivo dell’estate la maggior parte delle donne ha voglia di raccogliere e sperimentare di più con la chioma. Questo lo sanno bene soprattutto le star, che ci hanno regalato meravigliose acconciature da cui prendere ispirazione, tra queste non potevano mancare quelle di Chiara Ferragni o Gabrielle Caunesil. Non è però di certo passata inosservata l’ultima acconciatura vip di Elena Santarelli, che ha pubblicato il look sul suo Instagram. La conduttrice romana ha sfoggiato un hair look molto semplice ma di grande effetto, una bellissima coda alta che mette in risalto ancora di più il viso e i riflessi sulla chioma. La cosa più bella da copiare? Sono i ciuffi più corti lasciati sciolti sui lati che incorniciano il volto e rendono lo sguardo più misterioso, anche i lineamenti appaiono più sottili. Questa è una delle acconciature più giuste per dare il benvenuto alla bella stagione. Un look di grande stile e semplicità da sfoggiare per tutta l’estate 2021. Ma la domanda importante è: come si ottiene un risultato migliore? Ecco la risposta dell’esperto.

L’hairstylist Cristiano Filippini ha commentato:”La coda o ponytail è uno dei quei look ai quali siamo più abituati, ma nonostante ciò è comunque una di quelle pettinature che è in grado di fare la differenza”. Ha poi proseguito: “La coda ha come caratteristica principale quella di slanciare la figura e di mettere in evidenza il collo e in questa in particolare la Santarelli lascia giù la parte del ciuffo che viene divisa al centro e ripresa un po’ con la piastra per incorniciare il viso”.

A chi sta bene la coda alta?

L’acconciatura come quella di Elena Santarelli è perfetta per visi ovali ma in realtà funziona molto bene anche su volti tondi perché ne allunga i lineamenti. In questo caso però è meglio includere tutti i capelli nella pettinatura per evitare che la zona del ciuffo accorci il viso. Bisogna prestare attenzione anche al collo, se questo è infatti troppo massiccio è meglio non scoprirlo eccessivamente.

Realizzare quest’acconciatura è piuttosto semplice ma è comunque importante scegliere che tipo di immagine si vuole dare. Se si vuole essere un pochino più glam è meglio scegliere un buon prodotto che chiuda le cuticole dei capelli rendendoli lucidi e compatti. I capelli che “svolazzano”, invece vanno pettinati bene e fissati con una lacca leggera. Deve essere spruzzata da almeno 30 cm di distanza per evitare un effetto troppo bagnato. Anche la scelta dell’elastico fa la differenza, è importante sceglierne uno di un colore simile al vostro o uno trasparente. Se siete pratiche potete anche coprire l’elastico con una piccola ciocca dei vostri capelli per avere un’acconciatura super chic. Se l’idea è invece quella di ottenere un effetto un pochino più sporco il processo è lo stesso, la differenza sta solo nell’utilizzo del prodotto. Per un effetto più messy si può anche non usare la lacca.