in

Shatush caramello: per ravvivare la chioma e ottenere luminosità

Shatush caramello
stock.adobe.com

I capelli castani possono risultare spenti, opachi, poco accattivanti. Per fortuna esistono oggi molte tecniche e molte sfumature di colore che è possibile far scendere in campo per ravvivare la chioma e ottenere luminosità. Tra le tecniche più interessanti lo shatush, che consente di schiarire soprattutto la parte finale della chioma, quella vicino alle punte, donando luminosità ai capelli e al viso, una tecnica che fa sembrare i capelli come se fossero stati baciati dai raggi diretti del sole. Il colore migliore per i capelli castani? Il caramello, una via di mezzo tra il castano e il biondo infatti, che conferisce un look glossy e goloso. Andiamo insieme a scoprire allora alcune idee per lo shatush caramello da cui trarre ispirazione e tanti utili consigli.

Shatush caramello su lunghi capelli scalati con beach waves

Se hai i capelli molto lunghi, puoi stare tranquilla. Lo shatush caramello avrà su di te un effetto semplicemente meraviglioso. Quando si hanno a disposizione delle lunghezze eccellenti, ecco infatti che le sfumature di colore possono essere valorizzate al meglio ed è possibile ottenere una certa gradualità tra il colore caramello e il proprio colore naturale. È molto importante però che i capelli siano scalati. Se i capelli sono scalati è infatti possibile ottenere volume e movimento, altrimenti il taglio e di conseguenza anche lo shatush, risultano un po’ troppo piatti.

Lo styling migliore per lo shatush caramello su lunghi capelli scalati? Senza dubbio lo styling mosso, con delle meravigliose beach waves che hanno un effetto naturale e che permettono di dare vita ad un californian style che ultimamente è di grande tendenza.

Shatush caramello su lunghi capelli lisci

Sì, le beach waves sono la scelta ideale per creare un look naturale ma allo stesso tempo sofisticato. Questo però non significa affatto che non possa essere realizzato anche su lunghi capelli lisci, scalati ovviamente. È molto importante però che le lunghezze siano davvero intense, con capelli quindi ben oltre le scapole. È importante inoltre che i capelli siano sani e forti, pena il rischio che lo shatush non riesca a risultare affascinante.

Shatush caramello su caschetto

Lo shatush caramello può essere realizzato senza alcuna difficoltà anche sui capelli di media lunghezza, come ad esempio un bel caschetto. Se possibile, meglio scegliere però un caschetto lungo, meglio conosciuto da tutti come long bob, con i capelli che quindi arrivano alla fine del collo. Volendo, è anche possibile optare per un caschetto leggermente più lungo sul davanti, moderno e sbarazzino, capace di un movimento ancora più intenso. È importante anche in questo caso che il caschetto sia scalato, per ottenere volume e movimento.

Shatush caramello, come mantenerlo

Per rendere il tuo shatush caramello bello a lungo nel tempo, è fondamentale una corretta beauty routine. Ti consigliamo quindi di utilizzare shampoo e maschere di alta qualità, specificamente pensate per i capelli tinti, con un’azione idratante. Piastre e ferri sono tra gli strumenti più amati dalle donne, ma se hai fatto uno shatush caramello, meglio utilizzare prima un prodotto protettivo, da applicare soprattutto sulle lunghezze. Ti consigliamo poi di tornare dal tuo colorista almeno una volta al mese, per far sì che il colore resti acceso e brillante.

armocromia

L’armocromia: cos’è e a cosa serve questa tecnica

Hennè biondo

Hennè biondo: come schiarire i capelli in modo naturale