in

Tagli medi con frangia: perfetti per mimetizzare qualche piccolo difetto

I tagli medi, lo sappiamo bene, sono di semplice manutenzione. Proprio per questo motivo sono tra i più amati dalle donne! Ma è meglio scegliere la frangia oppure no?

Tagli medi con frangia
stock.adobe.com

La frangia può essere un valido alleato, soprattutto nel caso di piccoli difetti del volto. Ecco allora alcune tipologie di taglia medi con frangia da scegliere proprio in base ai difetti che si desidera minimizzare.

Taglio medio con frangia piena e lunga

Se hai lineamenti squadrati e mascolini oppure se hai un viso a forma di cuore, ti consigliamo di prendere in considerazione la frangia piena e lunga da abbinare ad un taglio medio alle spalle oppure ad un classico caschetto. Si tratta di una frangia che permette di far sembrare il viso molto più sottile, delicato, ovale, femminile di quanto in realtà non sia. Ovviamente però è importante che il mento non sia appiattito e allungato, altrimenti il rischio è di accentuare questo difetto.

Questa frangia è la scelta ideale se hai i capelli lisci, mentre non si presta affatto ad essere realizzata sui capelli ricci. Permette di mimetizzare senza difficoltà una fronte un po’ troppo spaziosa, facendola apparire più piccola.

Taglio medio con frangia spettinata

Se hai scelto un taglio medio asimmetrico, irregolare, spettinato, puoi prendere in considerazione una frangia anch’essa spettinata. In questo modo creerai la giusta armonia d’insieme, senza stacchi netti che, ammettiamolo, non sono mai chic.

Inoltre una frangia spettinata è perfetta per le donne che non hanno voglia al mattino di doversi prendere cura dei loro capelli e che hanno appena un paio di minuti per essere pronte ed uscire di casa. Sbarazzina e di semplice manutenzione, è bella anche se si allunga un po’ più del solito, perfetta insomma anche per chi dal parrucchiere non vuole andarci in continuazione.

Inoltre è indicata anche nel caso di capelli mossi oppure ricci, perchè non si viene a creare uno stacco eccessivo con il resto della chioma.

Taglio medio con frangia corta

La frangia corta, cortissima, geometrica, è ideale per le donne che hanno un viso tondeggiante. Dato che lascia libero un lembo di pelle sulla zona della fronte, permette infatti di allungare visivamente l’ovale, di renderlo più sottile di quanto non sia. Si tratta della frangia indicata anche per coloro che hanno una fronte molto piccola. Consente infatti di farla apparire più spaziosa. È indicato per i tagli medi netti, geometrici, i più moderni che sia possibile chiedere al proprio parrucchiere.

Questa è una frangia oggi di grande tendenza, che offre anche la possibilità di mettere in risalto i propri occhi al meglio. Dobbiamo ammettere però che non è semplice da portare. Ha un mood infatti stravagante, molto sbarazzino, adatto soprattutto alle donne che sono sicure di se stesse.

Taglio medio con frangia laterale

La frangia laterale è perfetta invece per tutte le donne, qualunque il taglio medio scelto e qualunque sia la conformazione del viso. Non consente di minimizzare chissà che genere di difetti, ma senza dubbio mette in risalto lo sguardo e di dona fascino anche ai lineamenti in assoluto più anonimi. Questo perché crea un delizioso gioco di vedo-non-vedo proprio sulla zona degli occhi, che così può essere valorizzata al meglio.

Il bello della frangia laterale è che può essere fermata con una molletta, come quelle in versione maxi che sono oggi di grande tendenza, così da trasformare facilmente il proprio look in base alle diverse occasioni della giornata.

Come asciugare bene i capelli

Capelli sani: come asciugarli nel migliore dei modi

Tonalizzante capelli

Tonalizzante capelli: cos’è e a cosa serve