in

Tonalizzante capelli: cos’è e a cosa serve

Il tonalizzante per capelli è un prodotto molto efficace che regala luce e colore ai nostri capelli senza però rovinarli.

Tonalizzante capelli
stock.adobe.com

Questo prodotto è quindi diverso dalle classiche tinte. Il tonalizzante è perfetto per chi vuole coprire l’uscita dei primi capelli bianchi o per chi in giovane età è stanco del proprio colore naturale e ha voglia di sfoggiare una chioma luminosa.

Cos’è il tonalizzante capelli? Il tonalizzante è una colorazione senza ammoniaca che serve a rendere la chioma più vivace e armoniosa, il risultato è super luminoso. Questo prodotto come abbiamo già detto è diverso dalle classiche tinte, infatti non penetra nel profondo del capello e non cambia il suo colore a livello chimico. Il tonalizzante rimane sulla superficie del capello, evitando di rovinare le lunghezze o di lasciare la chioma indebolita. L’unica pecca è che l’effetto del tonalizzante dura molto poco, sparisce infatti dopo diversi lavaggi. In ogni caso il numero precido di lavaggi varia sempre a seconda del prodotto che viene utilizzato.

A cosa serve il tonalizzante capelli? Il tonalizzante è un prodotto ottimo per rimediare una chioma spenta e rovinata che ha bisogno di luminosità. Questo prodotto serve a donare riflessi più intensi ai capelli, partendo proprio dal colore di base. Questo trattamento non è permanente però ci permette di avere una chioma nuova con un nuovo colore, di coprire i capelli bianchi e di donare vivacità e brillantezza, tutto questo senza danneggiare il capello.

Come si usa il tonalizzante? Il tonalizzante è un prodotto che si usa sia su chiome già decolorate che sui capelli al naturale. Nel primo caso serve per ravvivare il colore, nel secondo caso serve per aggiungere riflessi alla base. Chi ha dei capelli già decolorati grazie alle tecniche di shatush, balayage, deve scegliere come tonalizzante il colore delle ciocche più chiare. Chi ha dei capelli con tinta omogenea su tutta la testa, deve invece scegliere un prodotto della stessa colorazione ottenuta in moda da donare una maggiore intensità al colore senza cambiarlo. Il consiglio è quello di non dimenticarsi che il tonalizzante è un prodotto che non coprirà mai il vostro colore naturale. L’effetto che si ottiene è un mix di colori: quello naturale della vostra chioma e quello del tonalizzante scelto.

I prodotti migliori: Di prodotti per tonalizzare i capelli ce ne sono moltissimi, da quelli professionali usati dai parrucchieri a quelli da applicare a casa. Tra i prodotti migliori abbiamo: Casting Crème Gloss di L’Orèal Paris e Color Fresh di Wella.

Tonalizzante biondo

I capelli biondi sono bellissimi ma sono anche difficili da mantenere. Se però non li si tonifica diventano di un colore giallo poco attraente. Qui entra in gioco il tonalizzante biondo che renderà le chioma super luminose, vivaci e brillanti. Tonalizzare i capelli non è difficile e i risultati lasciano senza parole. Vi mostriamo qui in basso alcune foto dopo il trattamento.

Tagli medi con frangia

Tagli medi con frangia: perfetti per mimetizzare qualche piccolo difetto

Meches bionde su capelli castani tinti

Meches bionde su capelli castani tinti: ecco le varie tecniche tra cui è possibile scegliere